. . .
. . .

1. descrizione del servizio



SIPOST Srl. consente al Cliente di acquistare online, sul sito internet www.sipost.torino.it, nella sezione "Spedisci il pacco" alcune tipologie di spedizioni (es. pacco, plico ecc) e di chiederne l'eventuale ritiro presso il proprio domicilio per il successivo recapito a livello nazionale od internazionale.

Utilizzando l'interfaccia web, il Cliente chiede alla società SIPOST Srl., e ai suoi partner logistici, il perfezionamento di un contratto di trasporto di cose e le relative operazioni accessorie, quali la presa in carico delle proprie spedizioni e la gestione elettronica dei dati, il loro trasporto e la relativa consegna, nonché i servizi di logistica e magazzino legati alla lavorazione degli ordini. Il Cliente, sia che agisca per proprio conto sia che agisca per conto altrui nella stipula del contratto, accetta che le presenti condizioni di servizio regolino incondizionatamente tutti i rapporti contrattuali per consentire la corretta esecuzione della spedizione.

Il servizio "Spedisci il pacco" offerto da SIPOST Srl., per mezzo anche dei propri partner logistici, si articola in tre fasi: (1) acquisto online del prodotto prescelto, (2) accettazione dell'ordine da parte degli uffici Sipost (3) attività logistico – distributiva per l'esecuzione dell'ordine. L'accettazione dell'ordine da parte degli uffici Sipost e l'eventuale successiva riconferma da parte dell'utente di eventuali costi aggiuntivi, quali ad esempio dichiarazione doganale o supplemento per aree considerate disagiate dal vettore, costituiscono elemmenti essenziali per poter procedere all'attivita 3, ovvero esecuzione dell'ordine.



"Spedisci il pacco" è un servizio disponibile per i soggetti residenti e/o domiciliati nella regione Piemonte, muniti di Codice Fiscale e/o partita IVA, ed è attivabile per spedizioni dirette in tutta Italia nonchè verso i paesi esteri rientranti tra quelli accettati dal sistema informativo in sede di compilazione dell'ordine.

SIPOST Srl. si riserva di espletare la propria attività tramite società terze, garantendo in ogni caso il rispetto degli impegni assunti. Il Cliente con l'adesione al servizio autorizza espressamente tale prassi operativa.

. . .

2. accettazione e conclusione del contratto



Il Cliente può acquistare solo i servizi presenti nel catalogo elettronico del sito www.sipost.torino.it a l momento dell'inoltro dell'ordine. La società SIPOST Srl. si riserva la facoltà di modificare/adeguare le informazioni relative ai servizi forniti senza preavviso alcuno.

SIPOST Srl. si riserva di accettare solo gli ordini pervenuti per mezzo del sistema di gestione informatizzata degli ordinativi, in conformità alle norme di cui alle presenti condizioni generali di contratto, e previa integrale compilazione del modulo d'ordine elettronico rinvenibile sul sito www.sipost.torino.it.

SIPOST Srl. si riserva il diritto di accettare, in tutto o in parte, tale ordine. A tal fine il modulo elettronico, rinvenibile sul sito www.sipost.torino.it, appositamente compilato, deve intendersi quale proposta irrevocabile ai sensi dell'art. 1329 del Codice Civile, alla quale il proponente-compratore rimane vincolato per gg. 15.



Il contratto eventualmente perfezionato tra la società SIPOST Srl. ed il Cliente deve intendersi concluso solo a seguito di specifica accettazione, ovvero nel momento dell'invio della Lettera di vettura da parte di SIPOST Srl., e nel luogo della sede operativa di SIPOST Srl., Piazza Europa 19 - 10023 Chieri.

La conferma dell'ordine verrà effettuata via e-mail da SIPOST Srl all'indirizzo di posta elettronica comunicato in fase d'ordine dal Cliente. La conferma di ricezione dell'ordine non costituisce peraltro accettazione, ed è volta unicamente a dare certezza e piena conoscenza della proposta contrattuale inviata, e riporterà uno specifico numero d'ordine da utilizzarsi in ogni ulteriore successiva comunicazione . Il messaggio ripropone pertanto tutti i dati inseriti dal Cliente, il quale si impegna all'immediata verifica e correttezza dei dati ivi riportati.

. . .

3. modalità di acquisto e preparazione della spedizione



L'accesso a tale modalità di commercio elettronico NON è necessariamente subordinata ad autenticazione dei Clienti. Su richiesta SIPOST Srl attribuirà ad ogni singolo Cliente una password ed un nome utente, da utilizzare ad ogni accesso al sito. Tali dati sono strettamente personali, ed il titolare si impegna a garantirne la segretezza e la non divulgazione.

Per l'inoltro dell'ordine il Cliente deve:

a) accedere alla sezione del sito denominata "Spedisci il pacco" di www.sipost.torino.it
b) inserire i dati necessari richiesti dal form, seguendo il percorso proposto;
d) scegliere gli eventuali servizi accessori (es. assicurazione);
e) scegliere l'eventuale data per il ritiro della spedizione presso il proprio indirizzo, indicando un giorno lavorativo compreso entro i 15 giorni successivi alla data dell'ordine, tenendo presente che gli ordini effettuati dopo le ore 13 am vengono acquisiti solo a partire dal giorno successivo:
f) confermare l'ordine ed accettare le condizioni qui riportate ;
g) concludere l'acquisto scegliendo ed utilizzando uno dei sistemi di pagamento proposti.



A seguito dell'eventuale accettazione dell'ordine, SIPOST S.R.L. provvederà a generare, in formato pdf, il documento di trasporto (di seguito "lettera di vettura") e le istruzioni gli ulteriori documenti e/o adempimenti che si rendessero necessari in base alla tipologia di spedizione prescelta.

Il Cliente è tenuto a:
a) stampare la lettera di vettura e controllare l'indirizzo di pick-up e recapito;
b) confezionare la spedizione rispettando le indicazioni di seguito riportate;
c) per le spedizioni internazionali, corredare la spedizione dell'ulteriore documentazione prevista;
d) consegnare la spedizione al corriere il giorno fissato per il ritiro;

Non sono valide e non saranno accettate, al momento del ritiro, le lettere di vettura che:
a) presentino correzioni di qualsiasi natura;
b) presentino anomalie di stampa;
c) manchino delle firma per sottoscrizione.

. . .

4. imballaggio



Per l'imballo del pacco da spedire, operazione che deve essere svolta dall'ordinante e non può in alcun caso essere demandata alla persona che effettua il ritiro del pacco, occorre tener presente quanto segue:

a) contenuti non ammessi alla spedizione

Non è consentito inviare gli oggetti vietati dalla legge e quelli dannosi per le persone e le cose, nonché tutti i materiali per il cui trasporto è previsto il rispetto di specifiche normative (es. rifiuti speciali e pericolosi). In particolare, é vietato inviare monete, denaro in qualunque valuta, carte valori e titoli di credito nominativi e/o al portatore, cambiali, oggetti d'oro, platino o argento lavorati e non, pietre preziose, gioielli, pellicce, oggetti aventi valore d'arte, di antiquariato, di collezionismo ed ogni altro oggetto prezioso, orologi e tappeti di valore superiore ad 3.000,00 euro, armi di qualsiasi tipo o parti di esse, materiale esplosivo, infiammabile, sostanze nocive, infettive, irritanti, radioattive, materiale pornografico, animali vivi, prodotti deperibili, avorio ed oggetti in avorio, alcolici, animali o parti di essi, piante, semi, tabacco e qualsiasi sostanza pericolosa

a) contenuti non ammessi alla spedizione

I limiti di dimensione e peso per il prodotto scelto devono essere attentamente verificati In particolare occorre ricordare i seguenti limiti:

a) Peso massimo per collo è di Kg 30:
b) La lunghezza max è di cm 300
c) L'altezza max è di cm 235
d) Sopra i 120cm, per qualunque dei tre lati (h, larghezza o lunghezza) scatta un supplemento di Euro 29 + Iva limitatamente al servizio espresso

Gli imballi devono essere sempre adeguati alla tipologia di prodotto, al suo peso ed alle dimensioni. In caso di dubbio occorre contattare preliminarmente l'ufficio Sipost. Nei nostri uffici sono disponibili scatole di imballaggio di diverso tipo.

Si raccomanda comunque l'utilizzo di materiali di imballaggio di qualità per proteggere il contenuto delle vostre spedizioni per evitare che urti, vibrazioni ed esposizioni a condizioni climatiche sfavorevoli, possano danneggiarli. Gli imballi devono inoltre essere chiusi in maniera adeguata, deve essere utilizzato nastro adesivo di qualità che eviti l'apertura accidentale durante le varie fasi del trasporto. Se ricorrete ad una scatola già usata, accertatevi che sia in buono stato e non usurata, senza lacerazioni, strappi o angoli danneggiati. Rimuovete ogni eventuale etichetta, codice a barre, adesivi o altri contrassegni di spedizione relativa al precedente invio.



Suggeriamo di non utilizzare alcun imballaggio in legno per le spedizioni internazionali. Molti paesi esteri richiedono che tali tipologie di imballi siano certificate e potrebbero respingere il pacco in dogana.

Nel caso di materiali delicati e' importante utilizzare nastro adesivo riportante la dicitura "fragile" altrimenti l'eventuale copertura assicurativa non scatta in caso di danno.

Per prodotti di tipo liquido, consigliamo di contattare preliminarmente i nostri uffici. Essi devono essere posti sempre in recipienti in grado di assorbire il liquido in caso di rottura.

Nel caso di bagagli (valige, trolley, ecc.) occorre adottare accorgimenti per evitare l'apertura accidentale del bagaglio in modo tale da garantire anche un'efficace adesione della busta trasparente porta documenti.

Oggetti con angoli o bordi taglienti devono essere avvolti singolarmente con adeguato materiale di protezione.

Indicate correttamente anche sull'involucro esterno dell'invio, ovvero su una etichetta incollata allo stesso, nome ed indirizzo sia del mittente che del destinatario, comprensivi di CAP.

. . .

5. leggittimità e titolarità dei beni da trasportare



Il cliente dichiara di avere la piena e legittima titolarità dei beni da trasportare, che essi sono correttamente descritti nella Lettera di Vettura, che è l'unico responsabile del confezionamento, dell'etichettatura e dell'imballaggio delle spedizioni affidate a Sipost Srl., ed è responsabile degli eventuali danni derivanti da difetto di confezionamento anche se non rilevato al momento dell'accettazione.



Sipost S.r.l.. è liberata da ogni responsabilità per l'eventuale confisca, sequestro, ritardo, perdita, manomissione o avaria dei pacchi contenenti i sopra indicati oggetti non ammessi. Il Cliente si obbliga a manlevare e tenere indenne la Sipost Srl. da qualsivoglia spesa, sanzione, pretesa o danni derivanti dalla spedizione di oggetti non consentiti.ed indicati tra quelli indicati alla clausola 3. a) contenuti non ammessi alla spedizione

. . .

6. documenti di spedizione



Le operazioni di logistica e recapito vengono effettuate in base ai dati indicati dal mittente sulla Lettera di Vettura. È fondamentale che il cliente ne curi la completa e corretta compilazione ed in particolare provveda ad indicare i dati relativi a nome e cognome del mittente e del destinatario, indirizzo di entrambi, completo di numero civico (e interno o scala, ove presenti, in quanto necessari per l'individuazione del punto di recapito). L'indicazione dei numero di telefono fisso e del cellulare, e dell'indirizzo e-mail pur essendo facoltativi, sono consigliati nel caso si renda necessario contattare il mittente o il destinatario. Nel caso di consegna su appuntamento e' indispensabile disporre almeno del numero di cellulare di entrambi, destinatario e mittente.

Per le grandi città, divise in zone postali, deve essere indicato il CAP di zona specifico e NON quello generico.

Le spedizioni indirizzate ad un "fermo posta" o presso una "casella postale" possono essere accettate solo previo accordo con i nostri uffici, in particolare per quanto riguarda spedizioni internazionali.



Sipost Srl. garantisce la corretta esecuzione della consegna solo qualora il recapito venga fornito in modo completo ed esatto.

Nel caso di mancato recapito dovuto ad esempio a rifiuto, indirizzo errato, nominativo destinatario errato, assente ecc., il collo verrà riconsegnato presso gli uffici di Sipost Srl. In tal caso Sipost Srl provvederà alla quantificazione degli ulteriori costi di consegna e gli stessi saranno addebitati in toto al mittente.

La Lettera di Vettura deve essere sottoscritta apponendo le due firme richieste anche per accettazione delle Condizioni generali del Servizio riportate per estratto sul retro della lettera di vettura e pubblicate per esteso all'indirizzo www.sipost.torino.it

. . .

7. ritiro e accettazione della spedizione



SIPOST Srl., nel giorno indicato dal Cliente all'atto dell'acquisto, provvede per mezzo di propri incaricati o partner logistici a ritirare e ad accettare presso il domicilio del cliente la spedizione corredata della lettera di vettura stampata e sottoscritta dal Cliente, nonché della documentazione richiesta per le spedizioni internazionali, a condizione che il Cliente abbia provveduto ad idoneo imballo.

Se non diversamente stabilito, il ritiro potrà essere effettuato durante l'intero arco della giornata.



Qualora il Cliente risulti assente all'indirizzo indicato, gli incaricati di SIPOST Srl lasceranno un avviso con l'indicazione della data e dell'ora in cui è stato effettuato il tentativo di ritiro. In tal caso, il cliente è tenuto a contattare gli uffici Sipost per concordare una seconda data di ritiro.

Una volta ritirata ed accettata la spedizione, è esclusa per il Cliente la facoltà di sospendere il trasporto e chiederne la restituzione, o ordinarne la consegna ad un destinatario diverso da quello originariamente indicato.

. . .

8. consegna del pacco



SIPOST Srl. provvederà a consegnare la spedizione all'indirizzo del destinatario indicato dal Cliente.

Il Cliente ha la possibilità di monitorare lo stato della spedizione attraverso il sito internet www.sipost.torino.it. nella sezione "Traccia la spedizione"

Al momento della consegna della merce da parte del corriere, il destinatario è tenuto a controllare:
- che il numero dei colli in consegna corrisponda a quanto indicato nella Lettera di Vettura;
- che l'imballo risulti integro, non danneggiato, né bagnato o comunque alterato, anche nei materiali di chiusura (nastro adesivo o reggette metalliche).



Eventuali danni o la mancata corrispondenza del numero dei colli dovranno essere immediatamente contestati al corriere che effettua la consegna, apponendo la dicitura del tipo "ritiro con riserva per mancanza e/o danneggiamento di n°... colli" sull'apposito documento accompagnatorio e confermati, entro otto giorni dalla data di ricevimento a mezzo raccomandata con ricevuta di ritorno alla Sipost Servizi Innovativi Postali Srl"

. . .

9. corrispettivi e pagamento



I prezzi delle spedizioni sono indicati automaticamente dal sistema di prenotazione in base alla destinazione, al peso ed alle dimensioni inserite dal Cliente.

I prezzi indicati includono l'eventuale ritiro a domicilio e sono imponibili IVA ad aliquota ordinaria. I prezzi delle spedizioni internazionali, per le destinazioni dei Paesi extra UE, non sono soggetti ad IVA (ex art. 9 comma 1 n. 4 del DPR 633/1972).

I prezzi dei servizi aggiuntivi devono risultare dalla conferma d'ordine della SIPOST Srl ed essere pagati anticipatamente.

Il Cliente è tenuto ad effettuare il pagamento al momento dell'ordine con una delle modalità indicate dal sistema informatico. La fattura sarà inviata all'indirizzo email comunicato ed emessa a nome del Cliente indicato in sede di invio dell'ordine.



Resta inteso che SIPOSTt Srl. procederà all'addebito del corrispettivo anche in caso di mancata erogazione del servizio quando sia dovuta all'erroneità o all'incompletezza dei dati forniti dal Cliente.

SIPOST procederà altresì ad addebitare una penale pari ad euro 15,00 nonché le ulteriori spese di spedizione che si rendessero necessarie a seguito di verifica della non corrispondenza tra quanto indicato dal Cliente al momento dell'inoltro della proposta, così come riportato nella Lettera di Vettura, ed il numero di colli, peso reale e dimensioni di ogni singolo collo effettivamente consegnato.

. . .

10. responsabilità di SIPost Srl



SIPOST Srl si impegna al rispetto di tutto quanto è previsto dalle presenti condizioni contrattuali qui riportate. In particolare, a:

a) fornire al Cliente le istruzioni per il corretto uso del Servizio online;
b) garantire l'accesso e la funzionalità tecnica del Servizio, svolgendo le attività di manutenzione ordinaria e straordinaria garantendone, ove necessario, l'adeguamento tecnologico e delle misure di sicurezza;
c) mettere a disposizione del Cliente, per qualsiasi necessità o chiarimento, il servizio di assistenza tramite il numero telefonico +39.0119415462 attivo dal lunedì al venerdì dalle 08:30 alle 17:30

Nell'erogazione del Servizio, SIPOST Srl. non risponderà di ritardi, cattivo funzionamento, sospensione e/o interruzione, né verso il Cliente né verso qualsiasi soggetto terzo, causati, a titolo esemplificativo ma non esaustivo da:
a) fatti di terzi, forza maggiore o caso fortuito come, a titolo esemplificativo, scioperi, incendi, disastri naturali, mancanza di energia, attacco di hacker o virus informatici, fermo restando l'impegno di Sipost Srl., per quanto possibile, di attivarsi per cercare di limitare o eliminare la causa;
b) errato utilizzo del Servizio da parte del Cliente;
c) mancato rispetto da parte del Cliente delle condizioni di utilizzo del servizio online.



SIPOST Srl., inoltre, non risponde di eventuali sospensioni del Servizio e di danni eventualmente subiti dal Cliente e/o da eventuali terzi, nei casi di guasto della connessione alla rete internet o guasto degli apparati informatici utilizzati dal Cliente per il Servizio.

Fermo restando quanto previsto dalla normativa inderogabile, SIPOST Srl. potra' essere ritenuta responsabile verso il Cliente per i soli danni che saranno conseguenza diretta e immediata della propria condotta, con esclusione, in ogni caso, del risarcimento per i danni indiretti (es. mancato guadagno, perdita di utili, perdita di clientela, etc.).

SIPOST Srl. non assume alcuna responsabilità nei confronti del Cliente per i danni che allo stesso possano derivare dall'accesso al Servizio da parte di soggetti terzi non autorizzati.

Tutti i reclami relativi ai prodotti utilizzati tramite il Servizio Spedisci il pacco di SIPOST Srl. devono essere inoltrati, a mezzo lettera raccomandata, al seguente indirizzo: Sipost Srl. – Piazza Europa, 19 -10023 Chieri (To)

. . .

11. responsabilità del cliente



Con il completamento dell'ordine online il Cliente accetta le presenti condizioni e quant'altro ivi richiamato e si obbliga in particolare a:

a) rispettare le condizioni ed i requisiti stabiliti SIPOST Srl. per il servizio di spedizione prescelto;
b) utilizzare il servizio "Spedisci il pacco". solo per gli scopi indicati nelle presenti condizioni contrattuali
c) non servirsi del servizio on-line di SIPOST Srl. per contravvenire in modo diretto o indiretto alle vigenti leggi dello Stato italiano o di qualunque altro Stato;
d) effettuare il pagamento del servizio nei termini e con le modalità previste nel precedente Art. 6;
e) manlevare e tenere indenne SIPOSTS.R.L. da ogni perdita, danno, responsabilità, costi, oneri e spesa, ivi comprese quelle legali, che dovessero essere subite o sostenute quale conseguenza di qualsiasi inadempimento agli obblighi connessi al Servizio, nonché manlevare e tenere indenne SIPOST Srl. da qualsiasi richiesta risarcitoria ulteriore rispetto alle previsioni di risarcimento previste nel presente contratto;



Il Cliente si obbliga a chiedere la sostituzione immediata delle credenziali di accesso al sistema di SIPOST Srl in caso di smarrimento, furto o perdita e comunque non appena apprenda che soggetti terzi non autorizzati ne siano venuti a conoscenza.

Il Cliente è responsabile della completezza, correttezza e veridicità di tutti i dati comunicati a SIPOST Srl per l'attivazione e la fruizione del Servizio.

Il Cliente dichiara di avere residenza fiscale italiana.

Il Cliente garantisce che gli oggetti ed i materiali utilizzati per le spedizioni affidate a SIPOST Srl. sono idonei al trasporto e conformi ai requisiti stabiliti, nonché conformi alle leggi ed ai regolamenti nazionali ed internazionali applicabili.

Il Cliente, è unico responsabile del confezionamento, dell'etichettatura e dell'imballaggio delle merci spedite.

. . .

12. assicurazione ed eventuale risarcimento



Il risarcimento dovuto dal vettore, previa riserva specificatamente indicata da parte del destinatario, non potrà essere superiore a quanto stabilito dalla Legge 450/85 e successive modifiche dell'art.10 del D.Lgs 286/2005 ovvero ad 1(uno) euro per ogni chilogrammo di peso lordo della merce perduta o avariata nei trasporti nazionali ed all'importo di cui all'articolo 23, comma 3, della Convenzione per il trasporto stradale di merci, ratificata con legge 6 dicembre 1960, n. 1621, e successive modificazioni, nei trasporti internazionali.



In caso di copertura assicurativa scelta tra i servizi accessori, valgono le coperture previste con la sottoscrizione dell'assicurazione prescelta. In tali casi occorre ricordare che l'assicurazione potra' procedere al rimborso solo se il valore del bene assicurato risulta da comprovata (esempio fattura di acquisto) documentazione.

. . .

13. sospensione del servizio



SIPOST Srl. potrà sospendere temporaneamente l'erogazione del Servizio per motivazioni anche di natura tecnica. Della sospensione del Servizio verrà data comunicazione alla Clientela tramite il sito internet www.sipost.torino.it



Nel caso in cui l'erogazione fosse ritardata, impedita od ostacolata da cause di forza maggiore, il Servizio sarà sospeso per il periodo equivalente alla durata della causa di forza maggiore.

. . .

14. trattamento dei dati personali



L'Informativa sull'uso dei dati personali rilasciata ai sensi dell'art. 13 del d. lgs. 196/03 è riportata in calce alle presenti condizioni contrattuali di cui è parte integrante ed il Cliente dichiara di averne preso visione con l'accettazione online delle presenti condizioni.

. . .

15. disciplina applicabile e foro competente



Il contratto si intende concluso in Italia e regolato dalla Legge Italiana. Per le controversie relative all'interpretazione ed esecuzione delle presenti condizioni contrattuali, è competente in via esclusiva il foro di Torino.

. . .

16. recesso



Il diritto di recesso come disciplinato dall'art. 64 del Codice del Consumo (Dlgs. n. 206/2005) non trova applicazione trattandosi di contratto di trasporto con prestazione a data determinata, valendo, a tal fine, l'esclusione prevista art. 55, comma uno, lett. b dello stesso Codice del Consumo (Dlgs. n. 206/2005).

contattaci ora